La mia esperienza di coltivazione

(per la sua lunghezza, questa testimonianza è sta leggermente abbreviata durante la traduzione)

1. Cercare il Maestro per anni ed avere, un giorno, l’occasione.

Ho avuto il libro Zhuan Falun nel novembre 97. Ero in un vicolo cieco, triste, disperata perché non riuscivo a trovare un significato alla mia vita, sembrava che la sola cosa che potessi fare era di guadagnare del denaro.. Ma tutto ciò era troppo lontano dal significato della vita. Con questo stato d’animo andai in California alla ricerca di una soluzione. Contrariamente alle mie speranze, quello è stato un momento chiave della mia vita.

Nel gennaio 98 cominciai la pratica con i praticanti di Bay Area. Due mesi dopo ebbi la fortuna, alla conferenza di New York, di incontrare il nostro grande e compassionevole Maestro.Ho ascoltato l’insegnamento della Legge del Maestro. Il potere dell’immensa compassione mi ha colpito in profondità e non ho potuto fare a meno di piangere, senza sapere il perché, ma sentivo una gioia immensa mai provata precedentemente. Ho realizzato la finalità di tutte le cose, la ragione della vita, ciò che avevo cercato per decine di anni. Durante questa conferenza presi la decisione di eliminare tutte le mie nozioni, di seguire tutti gli insegnamenti del Maestro Li e di coltivare la Dafa senza il minimo dubbio.

Qualche mese più tardi ritornai in Danimarca, malgrado il mio desiderio di restare in California con i praticanti, ma ce ne erano anche in Danimarca ed avevano bisogno di me.

Ancora principiante sono diventato uno degli assistenti che accompagnano il lettore di cassette sul luogo di pratica e ho dovuto prendermi il sacro incarico di diffondere la Legge. Essendo nella Legge, protetto del Fashen del Maestro, non sentivo più la solitudine, mi rallegravo nella lettura e assimilavo la Legge. Nei primi mesi della pratica a causa della mia concezione umana troppo forte, non avevo potuto comprendere veramente il libro e non potevo neppure conoscere i principi. Quando abbandonai il mio stato d’animo,il significato della Legge mi fu evidente. Giorno dopo giorno leggevo il libro e facevo fatica a chiuderlo, la Dafa mi sembrava così magnifica, meravigliosa, straordinaria, il Maestro Li mi aveva condotto in un nuovo mondo, un mondo di movimenti universali. Ho conosciuto tanti segreti del cielo e dei principi dell’universo. Ogni mattina mi sedevo in meditazione, 5 minuti all’inizio, e poi, finalmente 1 ora, rotolandomi, a volte, per terra dal dolore. La sera approfittavo della Dafa senza limiti, gli stage e le conferenze si susseguivano, la mia vita era appagata.

Seguire la Dafa nella vita quotidiana, soprattutto quando bisogna abbandonare gli attaccamenti, è difficile. Abbandonare questa logica ordinaria che è rimasta nelle mie ossa per migliaia di anni, cambiare i cattivi pensieri e i comportamenti creati durante tutti gli anni della mia vita, pulire il sudiciume e il karma…… il processo è doloroso. Il Maestro ha scritto nel Jingwen:” Potere o no abbandonare il cuore delle genti ordinarie costituisce il passo determinante per il cammino che porta verso l’uomo veramente fuori del comune. Tutti i discepoli che si coltivano veramente lo devono attraversare, questa è la linea di demarcazione fra i praticanti e le persone ordinarie”. Io ho fallito diverse volte fino a perdere la fiducia, ma rinforzata dalla Legge, la mia coscienza principale ha trionfato, rifiutando di scusare gli attaccamenti, per superare, finalmente, tutte le prove. Ho visto che leggendo in continuazione i libri e andando avanti con la coltivazione, potevo comprendere la ragione dei miei attaccamenti ed estirparli alla radice. Dopo l’abbandono di un attaccamento mi sentivo leggero e calmo ed osservandolo più tardi mi sembrava veramente piccolo. Dopo un anno di coltivazione, mi sentivo sempre meglio con la Dafa, che si mescolava in ogni minuto della mia vita, trasformandomi.

2. Seguire il Maestro da vicino, coltivando risolutamente la Dafa. Assistere il Maestro nel suo viaggio in questo mondo.

Dopo il 25 aprile 1999, la Dafa è entrata in un nuovo periodo storico. Il 20 luglio i gangsters politici del governo cinese hanno cominciato le loro brutali persecuzioni. Quando il Comitato centrale del P.C. ha utilizzato il proprio potere per far cominciare la repressione, io, come altri discepoli, ho ripensato seriamente al periodo di coltivazione passato, Era troppo retto, la Dafa aveva purificato il mio spirito ed elevato il mio livello morale, non era possibile dubitare della Dafa e del Maestro Li. Istintivamente, come altri discepoli, ci siamo messi in prima linea per difendere la Dafa.

Speravo in un segno del Maestro, ma poiché non arrivava compresi che era un esame, bisognava continuare a coltivare in modo risoluto anche se la verità sarebbe venuta fuori dopo dieci anni . Di fronte a queste false notizie, non abbiamo esitato: abbiamo contattato i giornalisti, scritto per riportare i fatti, siamo andati alle redazioni dei giornali e alla TV che si erano espressi male. Abbiamo scritto al governo danese e al Parlamento europeo, partecipato a seminari sui diritti dell’uomo, abbiamo diffuso la verità della Dafa per le strade, fatto delle conferenze stampa, lavorato con Amnesty International, ecc. Abbiamo avuto molta difficoltà, dovute al linguaggio, all’assenza di conoscenza della società danese, dei media e dei politici. Queste difficoltà possono sembrare impossibili da superare, ma abbiamo fatto quello che potevamo e con il cuore puro.

Grazie all’aiuto dei praticanti di altri paesi abbiamo potuto creare il nostro sito web, abbiamo degli opuscoli in danese e abbiamo finito la traduzione del libro Falun Gong. Diversi ministeri e membri del Parlamento ci hanno fatto pervenire delle risposte positive. Durante questi due anni, in Europa e altrove, noi danesi abbiamo partecipato agli avvenimenti importanti di diffusione e di protezione della Legge, alcuni di noi hanno speso fino all’ultimo centesimo per partecipare a queste attività.

3. Il miglioramento della xinxing è la via di coltivazione; soffrire è l’accesso per la grande Legge senza limiti.

Con la persecuzione da parte del governo cinese, il nostro ambiente tranquillo è stato perturbato e abbiamo dovuto cominciare a proteggere la Dafa. Tutto era urgente e difficile. Contemporaneamente ho avuto più lavoro e ho dovuto lavorare fino a 60 ore per settimana; a volte non avevo il tempo per sedermi, mangiare o andare in bagno. Ogni mattina andavo sul luogo di pratica ed ogni sera tornavo tardi verso le 9 o le 10. Sul calcolatore c’erano decine di email urgenti per proteggere la Dafa. Come era tutto urgente. Durante questo periodo il Maestro non ha detto niente, era più importante leggere i libri della Dafa per non perdere la propria strada. Non riuscivo a dormire più di 3 o 4 ore per notte e contemporaneamente cominciavo ad essere a corto di soldi.

Non esistono coincidenze nella coltivazione. Tutte queste prove erano arrangiate in funzione del mio karma e della mia tolleranza. Ho compreso che forse era il test della vita e della morte: ogni praticante era di fronte alla scelta se salire o scendere. Decisi di passare il test e di fare ogni passo in modo corretto. Il tempo era limitato, dunque diminuì il mio riposo notturno e i tempi per cucinare, i soldi erano pochi ed allora diminuii le mie spese.

Durante tutti questi mesi non ho mangiato una sola volta a tavola ma sempre davanti al computer. Ho cercato di leggere in ogni momento libero. Ho ottenuto molto, il mio livello si è elevato e mi sono stati rivelati i principi più alti della Dafa; ho per esempio compreso lo Jingwen “parlare della Legge (Tao Fa)”, che non avevo mai compreso prima. Il mio attaccamento al cibo è scomparso e sono arrivato alla tappa del “cuore puro con pochi desideri”. Bisogna lavorare molto in Danimarca, se la gente avrà una buona comprensione della Dafa, il futuro del paese sarà allora buono.

Non ho mai avuto delle sensazioni straordinarie, ma so, chiaramente, che il mio corpo sta cambiando nella sua parte microscopica. Leggendo il libro, sento la mia pelle come se fosse in una conchiglia dietro la quale le cellule si muovono e cambiano. Materia e spirito sono della stessa natura. Quando lo spirito cambia, il corpo cambia. Tutte le leggi predicate dal Maestro sono provate dalla mia coltivazione. Come dice il Maestro, dopo un periodo di sofferenza, le cose cambiano, cambiano in modo magico.

4. Studiare la Legge ed ottenere la Legge, trovare le proprie debolezze con lo studio e la coltivazione.

In quanto vero praticante della Dafa e assistente. Ho conosciuto un difficile processo di miglioramento nelle mie relazioni con i praticanti e nella coltivazione. All’inizio avevo un pessimo carattere e ciò mi aveva creato molto karma, diventando praticante della Dafa questo problema è diventato evidente. Nonostante che questi anni di coltivazione abbiano reso il mio temperamento migliore, i cambiamenti fondamentali sono avvenuti grazie agli altri praticanti.

All’inizio non avevo realizzato l’importanza di guardarmi dentro per coltivare. Come assistente mostravo agli altri le loro debolezze e vedevo chiaramente i loro attaccamenti, ma non vedevo i miei difetti. Esigevo sempre che gli altri facessero ciò che ritenevo fosse giusto. Due praticanti, che avevano un buon carattere, sopportavano sempre in silenzio, ma quando sono cominciate a venire più persone il problema è diventato evidente, alla fine un nuovo praticante mi disse che se avessi continuato così se ne sarebbe andato.

Rimasi scioccato e realizzai che il mio problema era molto serio e poteva avere degli effetti negativi sulla Dafa. Altri praticanti mi dissero “ Non ti considerare un assistente sii innanzitutto un praticante. Superai l’idea di non essere stato capito e cercai di arrivare alla radice del problema con la Dafa. Il Maestro ha detto “ ricordatevi queste parole: poco importa il problema che incontrerete, poco importa ciò che vi causa lo sconforto, e poco importa che abbiate torto o ragione all’apparenza, se voi vi considerate veramente un praticante dovete sempre ricercare le cause in voi. Domandatevi se avete un motivo spiacevole, difficile da scoprire, in relazione a quel problema. Se voi, in quanto praticante, fronteggiate le cose in superficie quando dentro di voi vi attaccate ancora a quella o a quell’altra cosa o ai vostri interessi vitali che non volete vedere lesionati, allora dico che la vostra coltivazione è falsa! Se il vostro pensiero non cambia, non potete avanzare di un solo passo e voi vi ingannate da soli. E’ solo quando progredirete dentro di voi che potrete fare dei progressi reali.” < Conferenza dell’America del Nord>. Realizzai che, ad ogni problema che incontravo, avevo preso l’abitudine di trovare prima i problemi degli altri. Ero, dunque, ancora un uomo ordinario, le concezioni e i pensieri della gente ordinaria erano ancora profondamente nel mio spirito, ero ancora un praticante indegno. In quanto assistente dovevo comportarmi come è stato detto “Tutti i nostri volontari sono innanzitutto dei veri praticanti con la xinxing elevata e servono da modello per la coltivazione della xinxing “ . Comportandomi diversamente avrei messo delle barriere alla coltivazione degli altri.

Quando ebbi trovato il problema fondamentale e lo ebbi giudicato in funzione della Legge, la mia xinxing migliorò. In seguito cercai di coltivarmi e di guardarmi interiormente in modo sincero; di fronte ad ogni problema, cercavo di eliminare il pensiero ordinario di chi ha torto e chi ha ragione , guardavo dentro di me per sentire ciò che diceva il mio cuore. Imparai a eliminare le mie concezioni e pensieri quando la mia opinione e quella degli altri erano differenti. Ho imparato ad ascoltare gli altri, a rispettare le loro opinioni, a mettere in pratica i loro suggerimenti, a cooperare attivamente e ad attendere i risultati. Quando vedo un problema negli altri praticanti non arrivo subito alle conclusioni e attendo il momento adatto per indicare il problema con compassione. Anche quando faccio così, non impongo la mia opinione. Come praticante della Dafa, se lui o lei vorrà diventare migliore, troverà una buona risposta al suo livello di coltivazione, con la sua comprensione della Dafa.

Grazie alla coltivazione con altri praticanti ho realizzato quanto siano preziosi per la Dafa, soprattutto quelli che sono arrivati dopo l’inizio della persecuzione. Come ha detto il Maestro “ Quando il vostro cuore va dalla parte giusta, anche l’ambiente circostante cambia allo stesso modo”. La nostra relazione è sempre più armoniosa, completa e pura, ci parliamo apertamente e onestamente in tutte le circostanze, e la coltivazione di gruppo, in questo modo, migliora.

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.