Lezioni apprese dopo aver percorso il sentiero sbagliato

(Clearwisdom.net) Due anni fa non coltivavo in modo rigoroso e consentivo alle mie nozioni umane di controllarmi. Gradualmente cominciai a comportarmi come una persona comune e feci qualcosa che non avrei dovuto fare riguardo al rapporto tra un uomo e una donna. Feci un grave errore. Dopo essermi reso conto di aver commesso un grave errore, volevo parlare di ciò che avevo fatto di sbagliato ma non avevo la determinazione necessaria a presentare la mia esperienza e temevo anche che il sito web della Dafa non avrebbe pubblicato il mio articolo se lo avessi scritto. Perciò sino ad oggi non ho scritto nulla riguardo a ciò che avevo fatto. Dopo aver preso questa grande decisione, mi sono reso conto che era stata la “stoltezza nella confusione” (da Hong Yin II) e non io a rifiutare di affrontare la verità.

Pensavo di essere solitamente diligente nella mia coltivazione e non comprendevo cosa avesse causato questo arretramento. Ho comunque individuato le varie cause che vi riassumo.

La lezione numero uno che ho imparato è che è molto importante studiare la Fa in gruppo. Di recente il Maestro mi ha consigliato, suggerendomi di unirmi ad un gruppo di studio della Fa. Se le condizioni ci consentono di studiare la Fa insieme, dovremmo essere rigidi con noi stessi su questo punto. Se perdiamo una lezione oggi e non prendiamo questo sul serio, ci sarà più facile rinunciare a studiare la Fa in gruppo altre volte in futuro e se continueremo ad agire così, diventeremo presto propensi ad abbandonare il gruppo di studio della Fa.

La seconda lezione da me imparata è che si deve ripulire la mente prima di studiare la Fa. In passato non riuscivo a calmarmi prima di studiare la Fa. Ero solito usare il computer per il mio lavoro quindi usavo sempre il computer anche per leggere e studiare la Fa. Mentre studiavo, a volte usavo il mouse per cliccare su altre cose. Questo ero il risultato dei miei attaccamenti e di altre interferenze. Dal momento che la mia mente non era pulita, a volte mi addormentavo mentre studiavo la Fa. Questa era una mancanza di rispetto nei confronti del Maestro e della Fa. La Fa non può rivelarsi a me se io studio senza aver calmato la mente. Studiare ogni giorno la Fa in questo modo equivaleva a non studiare nulla e io non potevo ottenere buoni risultati.

La mia terza lezione riguarda il fare attenzione ad ogni singolo pensiero. Non ero intransigente riguardo ai miei pensieri e gradualmente gli attaccamenti crescevano. Non stavo applicando la Fa ai miei problemi quotidiani. Quando vedevo o sentivo che i miei amici praticanti avevano qualche problema, mi confrontavo con loro e sentivo che io non stavo andando male. Già quel pensiero non era in linea con la Fa ed era molto pericoloso. Normalmente, quando i miei pensieri retti erano forti, non appena un cattivo pensiero si affacciava alla mia mente, veniva eliminato immediatamente. Ma quando non ero abbastanza severo con me stesso, gli attaccamenti crescevano ed occupavano la mia mente a poco a poco.

La quarta lezione appresa è che non stavo inviando pensieri retti alle ore stabilite. Avrei dovuto emettere pensieri retti prima di mezzanotte ma pensavo fosse troppo tardi e non volevo disturbare il sonno di mia moglie. Se mia moglie non era contenta quando volevo inviare pensieri retti, non li inviavo. In altre occasioni, se ero occupato nel momento in cui avrei dovuto inviare pensieri retti, non li inviavo e il male ne approfittava per insinuarsi.

Guardando dentro me stesso alla ricerca delle cause del mio errore, ho scoperto che non era causato solo dai miei forti attaccamenti alla lussuria e al desiderio ma anche dal mio egoismo. Pensavo che sarei stato al sicuro dal momento che avevo ottenuto la Fa e che non mi sarei dovuto preoccupare di nulla. Perciò davo la mia coltivazione per scontata. La nozione dell’egoismo deve essere rimossa. Se non faccio attenzione e la trattengo, prima o poi arriveranno problemi – è solo questione di tempo.

Una volta avviati sul sentiero sbagliato, è molto difficile per noi tornare indietro. Quando deviamo dalla Fa è molto difficile tornare, specialmente quando commettiamo gravi errori sul sentiero della coltivazione. Quando mi resi conto che era molto difficile e subivo quella forte pressione, il Maestro mi inviò il suggerimento che avrei dovuto studiare di più la Fa e che avrei dovuto studiarla bene. La mia caduta era molto grave e io persi l’occasione di recuperare. Abbiamo solo un’occasione per coltivare. Se ci rilassiamo e perdiamo un centimetro oggi, domani perderemo i nostri pensieri retti e potremmo non essere in grado di onorare i nostri voti. Se non facciamo ciò che il Maestro ci richiede, molti esseri senzienti che avrebbero potuto essere salvati saranno distrutti. Quello sarebbe per noi un grande rimpianto, molto difficile da recuperare.

Se qualche altro praticante si è trovato in una situazione simile, spero che riesca a parlarne e a decidere di eliminarla e a cambiare sé stesso completamente d’ora in poi. Se qualche praticante è indulgente con sé stesso, stia in guardia e i praticanti che ne sono testimoni glielo facciano notare e lo aiutino.

Versione inglese: http://www.clearwisdom.net/html/articles/2012/1/5/130518.html
Versione cinese: http://minghui.ca/mh/articles/2011/11/23/走弯路之后的思考和认识-249733.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.