La rettifica del mio cuore e dell'ambiente fa emergere miracoli

Dall'ottava conferenza di condivisione delle esperienze online per i praticanti in Cina
 

Dal 20 luglio 1999, i praticanti del Falun Gong sono stati soggetti alla persecuzione più crudele e grave da parte degli scagnozzi di Jiang Zemin (il capo del Partito Comunista Cinese a quei tempi). La pratica del Falun Gong è stata messa fuori legge e sopraffatta dalla propaganda più calunniosa fabbricata dall'apparato di stato del PCC. In queste dure condizioni, molti praticanti hanno rinunciato alla pratica. La persecuzione ha creato anche tensioni tra i praticanti e le loro famiglie, molte delle quali hanno cercato di impedire ai praticanti di continuare a causa della loro paura della persecuzione.

Questa cosa è successa anche nella mia famiglia. Quando la persecuzione è iniziata, mio marito mi ha chiesto di rinunciare alla pratica del Falun Gong, ma io semplicemente ho continuato a praticare quando lui usciva di casa. Si risentiva quando i praticanti venivano a casa mia, nonostante gli avessi detto che i praticanti del Falun Gong sono in realtà persone molto buone. Diceva, “In qualche modo siete come gli agenti segreti, così fareste meglio a continuare a cambiare lavoro e a lavorare sempre con dei nuovi colleghi per questioni di sicurezza”. Pensavo che il suo atteggiamento verso di noi dovesse migliorare, così dovevo prima di tutto rettificare la sua mente. Gli dissi, “Non rinuncerò mai al Falun Gong, perchè è così buono. Chiunque tratti la Dafa con gentilezza, sarà benedetto dal cielo”. Spesso lo informavo della natura sinistra e infida del PCC e della atroce persecuzione contro il Falun Gong. Di conseguenza il suo atteggiamento è migliorato, ma continuava ad avere paura quando chiarivo la verità o promuovevo le “tre dimissioni” in luoghi pubblici e mi diceva, “Credi che la gente non scoprirà i fatti sul Falun Gong se tu non glieli dirai personalmente?” Io rispondevo, “Esatto. Non capiranno i fatti se non li informo”. Ogni volta che mi vedeva uscire di casa, mi chiedeva dove stavo andando. Rispondevo, “Vado a fare qualcosa di molto retto. È meglio che non me lo chiedi più. Ti dirò che cosa sto andando a fare se devi saperlo, altrimenti non ti dirò nulla. Da oggi in poi, lasciami fare e non chiedermelo più”. Allora mi ha lasciata sola. Quando sono andata in campagna a distribuire materiali di informazione, era molto preoccupato che potessi essere implicata e perseguitata. Gli ho detto, “Gli esseri umani non sono nella posizione di perseguitare il Falun Gong, e saranno ritenuti responsabili di qualunque cosa facciano”.

Il Maestro ha detto che dovremmo creare più siti possibile di produzione del materiale per chiarire la verità. Vedendo che molti praticanti di oltre 60 anni erano in grado di farlo, ero abbastanza convinta di poterlo fare anche io. I materiali per chiarire la verità possono salvare la gente e sono più importanti dei soldi. Allora ho creato un sito a casa mia. Mio marito non si è opposto.

Non appena ho iniziato a fare il materiale, mio marito è stato licenziato dal lavoro, e le sue entrate si sono ridotte a 400 yuan. Mia figlia ci ha dato 2000 yuan. Le ho detto ansiosa, “Abbiamo avuto molti benefici dalla Dafa. Molti amici praticanti hanno contribuito con il loro soldi ai progetti della Dafa, ma io non posso farlo a causa delle nostre scarse condizioni finanziarie e perchè tuo padre si preoccupa molto per i soldi.” Mi ha risposto, “Perchè non lo fai senza dirglielo?” Le sue parole mi hanno convinta e ho donato 1000 yuan ai progetti della Dafa. Con mia sorpresa, i soldi in seguito mi sono ritornati per ragioni sconosciute. La stessa cosa è successa due volte, e mi sono trovata con più soldi di prima. Ripensando a queste cose, mi sono venute le lacrime agli occhi, sapendo che il Maestro mi stava aiutando. Anche mio marito era toccato. Da quel momento in poi non ha più esitato a contribuire con dei soldi ai progetti della Dafa. Lo ha fatto diverse volte.

Ora voglio raccontarvi una storia notevole. Mio marito ha preso in affitto una bancarella per i suoi affari vicino ad un bar, in una zona un po' malfamata. Mi ha chiesto di prendermi cura della bancarella. Non volevo dedicare il mio tempo a quel lavoro perchè dovevo fare cose della Dafa, così ho suggerito, “Assumiamo qualcuno per stare qui.” Si è detto d'accordo. Io ho continuato a fare i progetti della Dafa come al solito. In seguito sono rimasta sorpresa nel vedere che i suoi affari andavano benissimo e che stava facendo molti soldi, tanto da ingelosire gli altri commercianti. Convinto di essere stato beneficiato dalla Dafa, mio marito ha dato ancora più sostegno alla Dafa. Mi ha detto che voleva comprare una macchina per il suo commercio. Gli ho detto, “Sarebbe una buona cosa, me la lascerai usare quando ne avrò bisogno per i progetti della Dafa”. Ha accettato senza esitazione.

Nel 2006 hanno diagnosticato a mio marito un tumore alla tiroide. Ha consultato tre diversi ospedali e tutti gli hanno detto che l'unica alternativa era un operazione chirurgica. Allora ha fatto richiesta per un ricovero per farsi operare. Tuttavia l'ospedale ha rifiutato la sua prima richiesta, dicendo che la carta della sua assicurazione sanitaria non aveva un codice di registrazione. Quando ha fatto una seconda richiesta, l'amministrazione gliela ha rifiutata dicendo che la sua carta era inattiva perchè non aveva pagato la rata per molti anni, quando invece l'aveva pagata ogni anno. La terza richiesta è stata rifiutata perchè non c'erano letti liberi. Mentre tornavamo a casa mi ha chiesto, “Dici che il Maestro non vuole che mi operi? Non sono riuscito ad entrare in ospedale dopo ben tre richieste.” Ho risposto, “Così ora comprendi! Io l'ho capito molto prima di te. Bene, rinunciamo all'operazione, ora che sai perchè. Possiamo donare i soldi che avresti speso per l'operazione per i progetti della Dafa per salvare più persone.” Non è entrato in ospedale ed è tornato a casa. Non molto tempo dopo, il suo tumore era scomparso. Ancor più convinto del potere della Dafa, ha donato 10.000 yuan ad un centro di produzione del materiale per chiarire la verità. Ha cominciato persino a leggere i libri della Dafa e i materiali informativi, dicendo, “Quelli che perseguitano il Falun Gong sono destinati a fallire!”

Così è come ho rettificato la mia famiglia poco a poco, e mio marito ha dimostrato un sostegno sempre maggiore. Ora mi aiuta a comprare i materiali di consumo per i progetti della Dafa usando la sua macchina e ogni volta che può dà una mano. Alla vigilia del Capodanno cinese è venuto con me sull'autostrada per appendere gli striscioni della Dafa. Quando abbiamo finito mi ha detto, “Facciamolo di nuovo l'anno prossimo.”

Nella mia coltivazione ho piena fiducia nel Maestro e nella Dafa e studio la Fa diligentemente. Con pensieri retti e azioni rette sono stata in grado di rettificare il mio ambiente di coltivazione. Sono stata monitorata dalla polizia, che mi ha minacciata di mandarmi in prigione. Ho detto loro, “La prigione non è un monastero. La macchina della polizia non è un veicolo della Fa. Non sarò mai arrestata.” Il Maestro ha detto,


“Se hai paura ti afferreranno
Quando i tuoi pensieri sono retti,
il male collasserà. La mente del coltivatore trabocca della Fa
Inviando pensieri retti i putridi demoni esplodono
Gli Dei sono nel mondo, convalidando la Fa” (“Cosa c'è da temere” da Hong Yin II)
Sono abbastanza convinta che, in quanto coltivatore, sarò io quella che avrà l'ultima parola, contando sul fatto che posso salvaguardare i miei pensieri retti. Questi sono alcuni casi che ho sperimentato personalmente.

Dopo il 20 luglio 1999, sono andata a Pechino a fare appello per il Falun Gong. Prima di partire, mia cognata, che vive in un'altra città, ha invitato mio marito alla cerimonia di fidanzamento di sua figlia. Inoltre i miei due figli si stavano preparando per due esami importanti. Che cosa dovevo fare? In quel momento mi è tornato in mente:

“Che voi possiate abbandonare il modo di pensare della gente comune, è una prova fatale sulla vostra via per diventare esseri veramente straordinari. Ogni discepolo che coltiva veramente deve superarla, poiché essa è la linea di demarcazione che distingue un praticante da una persona comune.” (“L'autentica coltivazione” da Elementi Essenziali per un Ulteriore Avanzamento)
Allora ho messo da parte queste cose e ho deciso di andare senza alcuna paura, ma era troppo tardi per comprare il biglietto del treno. Poi qualcuno mi ha detto che potevo comprarlo a bordo. Così sono andata a Pechino e ho dispiegato lo striscione “La Falun Dafa è buona” in Piazza Tiananmen e ho urlato, “La Falun Dafa è buona, Verità-Compassione-Tolleranza è buono! Il Maestro del Falun Gong è innocente! La Falun Dafa è innocente!” Quando un gruppo di turisti stranieri è passato vicino a me, ho sentito uno di loro dire, “Wow, è il Falun Gong!”

Un giorno ho pensato, “Come posso fare meglio nel convalidare la Fa?” Mi è venuta in mente la Fa del Maestro:

“Salire l'alta scalinata, un sentiero che si perde in lontananza,
tortuoso e ripido, difficile è intraprendere il cammino;
Voltandosi indietro è come osservare la coltivazione della retta Fa,
fermandosi a metà strada, è difficile essere salvati.

Con cuore risoluto, sollevate i piedi e le gambe appesantite,
sopportate le sofferenze, avanzate risolutamente ed eliminate gli attaccamenti;
…...” (“Salire sul Monte Tai” da Hong Yin)

Sapevo che era un suggerimento del Maestro e ho saputo che cosa dovevo fare. Il giorno dopo sono andata all'ufficio degli appelli della mia città con mia madre di 90 anni. Mi hanno chiesto, “Perchè sei qui?” Ho detto, “Questa è mia madre. Era malata in passato, ma è stata curata dal Falun Gong. Ora che non le permettete di praticare il Falun Gong le sue malattie sono tornate. Siamo venute a chiedere che cosa dovremmo fare.” Mi hanno detto di andare dalle autorità locali. Siamo andate da loro, e ho fatto la stessa domanda. Mi hanno detto, “Ecco una persona con un buon ragionamento. Vi daremo 300 yuan al mese di pensione e un certificato che potrete usare per ritirare i soldi ogni mese.” Non me lo sarei mai aspettata.

Un giorno ho deciso di andare al mio paese natale nella provincia di Shandong per salvare esseri senzienti. Portavo un grosso carico di materiali della Dafa, ma non avevo paura, perchè avevo chiesto la protezione del Maestro. Quando un poliziotto ha fatto un controllo di routine sulla mia macchina, mi ha semplicemente fatta passare senza controllare la mia carta d'identità né farmi alcuna domanda, come se mi conoscesse.

Due anni fa sono stata invitata al matrimonio di un'amica. Ho deciso che avrei colto l'opportunità per chiarire la verità sul Falun Gong e promuovere le tre dimissioni, ma la notte prima improvvisamente è apparso un rigonfiamento delle dimensioni di una pallina da ping pong sulla mia gamba. Il dolore e il bruciore mi hanno svegliata. Ho capito che qualcosa di malvagio voleva impedirmi di salvare esseri senzienti il giorno seguente. Ho chiesto l'aiuto del Maestro e ho fatto gli esercizi del Falun Gong a mezzanotte. Due ore dopo il gonfiore e il dolore se ne erano andati. Il giorno dopo sono andata al matrimonio come previsto e ho incontrato molta gente. Durante il banchetto ho persuaso tutti i fotografi a fare le “tre dimissioni”.

Una volta, quando mio marito è stato licenziato, sono andata in un'altra città per fare visita al mio figlio più grande che lavorava là. Mi sono portata un po' di materiale per chiarire la verità e mi sono preparata a incoraggiare le persone a fare le “tre dimissioni”. Mio figlio aveva molta paura che potessero arrestarmi e ha cercato di fermarmi, ma i miei pensieri retti erano molto forti, perchè pensavo solo che dovevo dire alla gente i fatti sul Falun Gong. Ho chiesto al Maestro di aiutarmi e ho detto a mio figlio, “Se mi impedisci di salvare le persone stai facendo una cosa cattiva contro la Dafa.” Il suo atteggiamento è cambiato immediatamente, “Oh, mamma, allora fai come vuoi.” Molte persone, inclusi mio figlio e il suo capo, sono stati salvati.

Da tutte queste esperienze ho compreso: il Maestro ci aiuterà certamente se veramente abbiamo fede in Lui e nella Dafa, con pensieri retti e azioni rette, e le vecchie forze non oseranno toccarci neppure con un dito.

Guardando indietro agli oltre dieci anni della mia coltivazione, credo veramente che non sarei mai stata in grado di sopportare così tante tribolazioni senza l'aiuto del Maestro. Sono grata al Maestro dal profondo del mio cuore. Maestro, per quanto possa essere difficile, farò bene le tre cose così da adempiere alle promesse che ho fatto all'origine della storia e tornerò a casa con te.

Articolo cinese:http://www.minghui.org/mh/articles/2011/11/23/明慧法会--正人正心正环境--神迹多多-249154.html
Versione inglese: http://www.clearwisdom.net/html/articles/2011/12/17/130175.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.