Lasciare andare numerose malcomprensioni

(Clearwisdom.net) Attraverso lo studio della Fa e la pratica autentica, di recente ho realizzato diversi malintesi che ho avuto per quanto riguarda la coltivazione.

La relazione tra il guardarsi dentro e la negazione delle predisposizioni delle vecchie forze

Ho sempre pensato che avrei approfittato del momento in cui avrei avuto delle lacune. Quando incontravo un problema, il mio primo pensiero è stato sempre che dovevo avere una lacuna. Quando altri praticanti avevano problemi, ancora pensavo subito che avevano lacune e dovevano per prima cosa guardare dentro se stessi per rimuovere i loro attaccamenti. Quindi, credo di non essere stato diligente nell'inviare pensieri retti.

Molti praticanti che conosco non sono come me. I loro primi pensieri sono, "Devono essere interferenze da parte delle vecchie forze. Non riconosco tali interferenze, anche se ho delle lacune". Avrebbero quindi inviato pensieri retti per eliminare gli elementi malvagi. Tuttavia, la loro ricerca interiore non era adeguata o abbastanza profonda. Molto spesso, i loro problemi non sono stati risolti.

Recentemente, il rapporto tra le due cose è diventato per me più chiaro. Quando altri praticanti incontrano dei problemi, il nostro primo pensiero deve essere quello di negare le disposizioni delle vecchie forze piuttosto che incoraggiare gli altri praticanti a guardarsi dentro. Quando le condizioni sono mature, si può cortesemente ricordare agli altri praticanti di guardarsi dentro, ma non dobbiamo dare riconoscimento alle interferenze, anche se gli altri praticanti hanno effettivamente delle lacune. Tuttavia, se incontriamo noi un problema, il nostro primo pensiero deve essere quello di guardarci dentro. Guardandoci dentro non significa riconoscere le pianificazioni delle vecchie forze, ma percorrere il percorso predisposto dal nostro Maestro. Guardandoci dentro non lasciamo spazio agli esseri malvagi. Nel frattempo, possiamo inviare pensieri retti per eliminare gli esseri malvagi. Così facendo, noi stiamo prendendo la Fa come nostro maestro. Le vecchie forze se ne andranno se non ci sono lacune. Abbiamo ancora bisogno di eliminarle, anche se loro allentano la presa. In questo modo, il problema potrà essere risolto.

Non fare bene nel conformarsi al massimo alle vie della società ordinaria mentre coltiviamo

Solo di recente ho capito che gli ammonimenti del Maestro a coltivare conformandosi alla società umana ordinaria devono essere seguiti strettamente. Noi non evitiamo la società ordinaria, ma non dobbiamo lasciarci sprofondare in mezzo a gente comune. La mia comprensione è che abbiamo solo bisogno di fare bene il nostro lavoro. Alle altre cose, come chiacchierare con le persone comuni, le interazioni oziose, badare agli affari della gente comune, e leggere o guardare i materiali della gente comune, non dovremmo partecipare. Per un discepolo della Dafa che è in grado di calmarsi e coltivare veramente, può essere meglio parlare poco tra la gente comune, tranne quando chiarisce la verità. Io spesso sono testimone di praticanti che scherzano o chiacchierano con i non-praticanti, e non sono in grado di mantenersi calmi in mezzo alle sofferenze della gente comune. Essi lo considerano un conformarsi ai modi della società ordinaria.

La mia comprensione è che non dovremmo essere coinvolti nelle questioni della gente comune. Come coltivatori, fintanto che non ci comportiamo in base alla mentalità di mettersi in mostra, fanatismo, o andare agli estremi, nessuno ci considererà anormali. Il comportamento di alcuni praticanti non può essere compreso dalla gente comune perché la gente comune non ha una adeguata comprensione della Fa. Alcuni, tra le altre ragioni, parlano di principi di alto livello della Fa ai non-praticanti, alcuni si comportano come se avessero visto abbastanza di questo mondo secolare, e alcuni lasciano il loro lavoro nella società ordinaria con la scusa che stanno convalidando la Fa.

Mischiare del materiale non della Fa nella Fa

Il Maestro non ha mai detto che dovremmo rimanere aggrappati alle nostre famiglie. Su un livello, ciò di cui il Maestro sta parlando include il bilanciamento dei rapporti tra la nostra famiglia, il lavoro, e la società. Alcuni praticanti possono averne frainteso il significato e sono attaccati ad essere brave persone nella loro famiglia, sul lavoro, e nella società. Sono sepolti nelle loro emozioni, e ciò ha consumato gran parte della loro energia quando non è realmente necessario. Questo perché non riescono ad avere una chiara comprensione riguardo a questa questione e la loro xinxing sulla questione non si è a sua volta elevata.

Quando altri praticanti sottolineano questi temi, qualche praticante risponde: "Io non ho questo problema. Non gettare quella roba cattiva nel mio spazio. "Ciò rende entrambe le parti infelici anche se uno dei due praticanti pensava di stare aiutando. L'altro praticante pensava invece che della roba cattiva veniva gettata nel suo spazio. Tali interazioni possono creare delle insufficienze tra i praticanti. Non vi è alcun bisogno di preoccuparsi di un altro praticante che getta della roba cattiva nel nostro spazio. Il Maestro ha parlato della questione del "rubare il qi." Abbiamo sviluppato tutti il gong e siamo protetti dal Maestro. Nessuno può portare via le nostre cose buone, e nessuno può gettare delle cose brutte nel nostro spazio. Non c'è bisogno di innervosirsi per queste cose.

Alcuni praticanti leggono su internet storie su altre dimensioni. Poi escono a salvare piante e animali, dicendo loro di recitare, "la Falun Dafa è buona". Alcuni praticanti dicono alle loro stampanti e ai loro computer parole come: "Mettiamoci a studiare la Fa insieme", pensando che in questo modo il loro lavoro procederà più agevolmente. Attraverso lo studio della Fa, tutti sappiamo che gli dei crearono gli esseri umani a loro immagine, e che tra gli esseri mondani, solo gli umani sono degni di ascoltare la Fa. Altre cose non possono ascoltare la Fa. Cose diverse da animali e piante assimileranno in modo naturale la Fa quando sentiranno della Dafa. Tuttavia, non dovremmo mai invitare quelle cose a venire ad ascoltare la Fa. Questo è un insulto alla Dafa. Per quanto riguarda l'assimilazione alla Fa di animali e piante, il Maestro si prenderà cura di ciò, non noi. Come coltivatori, dobbiamo chiarire la verità agli uomini, non agli animali e alle piante.

Alcuni praticanti pensano che essere perseguitati significhi non avere coltivato bene, mentre non essere perseguitati significhi avere coltivato bene. Credo che anche questa sia una cattiva comprensione. Coltivare bene ed essere diligenti non dipendono dall'essere arrestati o meno, ma piuttosto, se si colgono le occasione per esaminare la propria xinxing e vedere se i nostri pensieri sono in linea con la Fa. Alcuni praticanti pensano che essere arrestati significhi essere soggetti alle predisposizioni delle vecchie forze. Pensano che non essere arrestati significhi che stanno avanzando sul sentiero predisposto dal Maestro. Si tratta di una nozione estrema. Alcuni coltivano bene nel complesso, ma sono vittime di alcune lacune non comprese e sono stati arrestati. Se non si è arrestati, non indica necessariamente che si è coltivato bene. Non ci sono formule da applicare nella coltivazione. Dovremmo prendere la Fa come maestro e studiare la Fa invece delle altre persone. Solo allora potremo fare bene.

Il mio livello di comprensione è limitato. Vi prego di segnalare tutto ciò che è improprio.

Versione inglese: http://www.clearwisdom.net/html/articles/2011/12/6/129882.html
Versione cinese: http://minghui.ca/mh/articles/2011/11/19/走出认识中的几个误区-249552.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.